20 August 2018

Supermercati a Londra

Londra è ovviamente una città ricca di supermercati, vediamo quali sono le migliori catene britanniche dove poter andare a fare spesa.

I supermercati di Londra sono il punto di riferimento per la spesa di tutti i giorni per chi vive nella capitale inglese. Poiché la capitale inglese è particolarmente cara quando si tratta di mangiare fuori, indubbiamente conviene fare spesa all'interno dei vari centri commerciali e "super", anche per evitare di ingozzarsi sempre di fritti e cibi decisamente poco salutari.
Supermercati di Londra Supermercati di Londra

I più grandi supermercati di Londra

I principali nomi quando si parla di supermercati inglesi sono quelli di Sainsbury'sTesco ed Asda. Si tratta delle tre principali catene alimentari del Regno Unito per quota di mercato secondo una recente ricerca condotta dal Guardian.

Sugli scaffali dei vari supermercati è possibile trovare anche numerosi prodotti italiani, per chi proprio non riuscisse a farne a meno, dalla pasta Barilla fino a quella De Cecco, giusto per fare due esempi.

Per chi volesse risparmiare un po' di denaro (cosa che non fa mai male, vero?) non bisogna lasciarsi sfuggire le promozioni serali, in maniera particolare sui prodotti freschi (quelli in scadenza in giornata, praticamente): dal pane al latte, le ciambelle, ma anche verdure e carne, c'è un po' di tutto. Andiamo ora a vedere i principali supermercati di Londra, divisi per "brand".

Tesco, "Every Little Help"

Logo Tesco

Il primo supermercato inglese, oltre che in ordine di grandezza, anche per diffusione. Nel paese britannico è leader di mercato con una quota appena inferiore al 30%. Oltre che a Londra e in Inghilterra, Tesco vanta punti vendita anche in Asia e in Nord America. Ampia è anche l'offerta in termini di servizi e prodotti, che includono anche prestiti personali, assicurazioni e vestiti.

Particolarmente interessante è la Clubcard Tesco, una carta di fidelizzazione (come quella del Conad, per intenderci) dove si possono accumulare punti da convertire in buoni spesa. Ogni sterlina di spesa fatta permette di ricevere 1 punto, il valore monetario è di 1 penny (praticamente 0,01 sterline). Per arrivare ad una sterlina di sconto occorre cumulare 100 punti. In maniera periodica (ogni 3 mesi) i punti vengono scalati dalla carta e Tesco invia, via e-mail o per posta, dei voucher che possono essere spesi mentre si fa shopping.

Slogan:"Every Little Help"

Il sito ufficiale è www.tesco.com .

Asda, "Saving Your Money Every Day"

Logo Asda

Numero due in termini di diffusione nel Regno Unito con una quota di mercato del 17,1%, Asda si caratterizza per il classico colore verde-nero. "Saving Your Money Every Day" è lo slogan di questa compagnia di supermercati che, esattamente come Tesco, propone, oltre che cibo e bevande, anche vestiti, carte di credito, assicurazioni e viaggi. Asda non ha una carta fedeltà, cosa che invece sia Tesco che Sainsbury's (lo vedremo sotto) hanno, dato che si dice che abbia sempre preferito concentrarsi sul tenere i prezzi al minimo piuttosto che sulla raccolta punti. E' stata sempre una precisa scelta aziendale (inutile dire che la Clubcard di Tesco fa la sua scena, comunque).

Slogan: "Saving your money every day"

Il sito ufficiale è www.asda.com .

Sainsbury's, "Live well for less"

Logo Sainsbury's

Dopo Tesco e Asda è il più noto "brand" di supermercati Londra. La quota di mercato attuale è del 16,4% e il brand si caratterizza per il bel colore arancione delle buste e del merchandising. Propone cibo e bevande, ma anche articoli per la casa e il giardino, tecnologia, giocattoli, servizi bancari ed enegetici. Tra Tesco, Asda e Sainsbury, quest'ultimo è quello che, da un punto di vista del cibo, ha i prezzi più elevati ma anche una migliore qualità.

Sainsbury's utilizza, come scheda per la raccolta punti, la Nectar Card, sulla quale vengono accreditati 2 punti per ogni sterlina spesa. Attenzione però, ogni punto vale mezzo penny, dunque siamo esattamente agli stessi livelli della Clubcard Tesco in termini di risparmio.

Fondato nel 1869, divenne ben presto leader nella grande distribuzione di prodotti nel Regno Unito. Rimase leader fino al 1995, quanto Tesco prese il sopravvento.

Slogan: "Live Well For Less"

Il sito ufficiale è www.sainsburys.co.uk .

Morrisons, "More of what matters"

Logo Morrisons

Quarta catena di supermercati nel Regno Unito per quota di mercato (10,9%), le origini risalgono al 1899, quando Mr. William Morrison aprì un piccolo negozietto di burro e uova a Rawson Market, a Bradford. Fino al 2004 la maggior parte dei negozi a marchio Morrisons si trovava nella parte nord del paese, salvo poi decidere di incrementare la presenza anche nella parte sud dell'Inghilterra (ovviamente, Londra non poteva essere esclusa da questa scelta) e in Scozia.

Nel maggio 2014 la compagnia contava 515 superstore e 113 store locali (di dimensioni più ridotte).

Slogan: "More of what matters"

Il sito ufficiale è www.morrisons.com

The Co-Operative

Logo The Co-Operative

Il marchio Co-Operative (abbreviato in Co-Op) rappresenta tutta una serie di negozi e business in Inghilterra che hanno carattere "cooperativo".

Tra i tanti, il più noto è indubbiamente The Co-Operative Food, che rappresenta ovviamente il settore alimentare.

I negozi di questo brand si caratterizzano per dei prezzi più alti rispetto alla media di quelli che hanno Tesco, Asda e Sainsbury, ma portano anche diversi vantaggi per i soci, finanziari e non solo (gli oltre 8 milioni di soci possono anche votare relativamente a decisioni chiave del gruppo).

La quota di mercato è del 6%.

Aldi

Logo Aldi

E' il primo e più noto discount con sede nel Regno Unito e in Inghilterra. Si caratterizza per dei prezzi che, a volte, sono molto competitivi ed i più convenienti in assoluto se paragonati a quelli di tutti gli altri supermercati inglesi.

Di origine tedesca (come Lidl), la compagnia è in forte crescita, lo si nota anche dal fatto che apre un nuovo negozio ogni settimana solo nel Regno Unito (il primo store in terra britannica è stato aperto il 5 aprile 1990 e a ottobre 2013 si è toccata quota 300).

Lo scorso anno ha superato addirittura Waitrose come quota di mercato per l'Inghilterra.

La quota di mercato è del 5,3%.

Waitrose

Logo Waitrose

Parte importante del gruppo John Lewis Partnership, Waitrose è probabilmente il più elegante tra tutti i brand di supermercati di Londra.

A febbraio 2015 contava 322 diversi store in tutto il paese, di cui diversi solo a Londra (due tra i più grandi si trovano presso il centro commerciale di Westfield, sia a Stratford che a Sheperd's Bush).

L'eleganza di questo supermercato è riconosciuta e confermata anche dal fatto che è quello che fornisce i prodotti di consumo direttamente alla Regina Elisabetta II e, dal gennaio 2011, al figlio Carlo.

Waitrose ha una membership card che permette di usufruire di sconti particolari, di avere gratuitamente riviste con ricette inglesi e consigli di vario genere per stare in forma, oltre che di prendere un caffè gratuito al giorno.

La quota di mercato è del 5,1%.

Il sito ufficiale è www.waitrose.com

Lidl

Logo Lidl

Discount tedesco, esattamente come Aldi, Lidl ha una quota di mercato del 3,7% in Inghilterra per un totale di circa 600 store.

E' l'unico brand che ha diverse sedi anche in Italia.

Da un punto di vista dei prezzi e della varietà di prodotti, vale esattamente lo stesso discorso fatto prima per Aldi: la qualità è mediamente buona, i costi sono a volte inferiori rispetto a quelli di altri brand e di altri supermercati.

Una particolarità per gli amanti del cibo italiano: la presenza della marca "Italiamo", un brand appositamente realizzato per Lidl che include pasta, biscotti, pomodori, prodotti caseari (mozzarelle, ricotta, ecc) e, in generale, un po' tutto quello che si può trovare di più tipico nei nostri supermercati.

Sito ufficiale: www.lidl.co.uk

Costcutter

Logo Costcutter

Il marchio Costcutter rappresenta principalmente una catena di piccoli negozi e "off-licence" che operano in vari quartieri di Londra, anche 24 ore su 24.

Nati nel 1986, in 20 anni il marchio contava oltre 1.400 negozi in vari paesi del mondo (la maggior parte nel Regno Unito, alcuni anche in Irlanda e Polonia).

Ottimi per una spesa "d'urgenza", non sono assolutamente convenienti se si volesse acquistare tutto e solo qui (anche per questo sono per la maggior parte delle volte di piccole dimensioni).

Possiamo dire, tuttavia, che si tratta del brand più conveniente tra i piccoli.

Sito ufficiale: www.costcutter.com

Marks & Spencer

Logo Marks & Spencer

Iceland

Logo Iceland

Autore: Manila - LDNcity

Altri articoli interessanti sull'argomento...

Giudizi e Recensioni

Meteo attuale
Previsione corrente, meteo attuale
Londra, Regno Unito
Monday 05 March 2018
Ultima rilevazione ore 15:00
Temperatura:
9°C
(Min: 9°C Max: 9°C)
Umiditá:
81%
Pressione:
995.17
Vento:
6 km/H (direzione SE)
Previsione per le ore 18:00
Previsione per le ore 18:00
Minima:
7°C
Massima:
7°C
Previsione per le ore 21:00
Previsione per le ore 21:00
Minima:
7°C
Massima:
8°C
Previsione per le ore 00:00
Previsione per le ore 00:00
Minima:
7°C
Massima:
7°C