Siti Unesco a Londra

4 siti culturali Patrimonio Mondiale dell’Umanità di UNESCO a Londra, dal Palazzo di Westminster ai giardini botanici di Kew... passando per il Meridiano di Greenwich!

 Voto: 5.0 /5  (2 voti)
Siti Unesco a Londra,
Siti Unesco a Londra
Entrare a far parte del Patrimonio Mondiale dell’Umanità di UNESCO significa, per un luogo o per un monumento, essere di fondamentale importanza per la nostra generazione. Inoltre, indica anche un luogo che deve essere protetto e conservato per le future generazione, affinché essi possano ammirare tutto quello che possiamo avere noi davanti agli occhi, anche ogni giorno.
Istituito il 16 novembre 1972, il programma UNESCO raccoglie, fino agli inizi del 2015, ben 1007 siti in totale, di cui 28 si trovano nel Regno Unito: 4 siti naturali, 23 culturali e 1 sito misto.
La convenzione tra Regno Unito e UNESCO è stata ratificata il 29 maggio 1984 e di questi 28 siti ben 4 si trovano a Londra (sono tutti e 4 siti culturali):
  • i giardini botanici di Kew
  • il Palazzo di Westminster e l’abbazia di Westminster inclusa la chiesa di Santa Margherita
  • la Torre di Londra
  • il Maritime Greenwich

I Giardini Botanici di Kew

Giardini Botanici Kew a Londra
All'interno dei giardini è possibile trovare una collezione di piante e fiori che è stata arricchita gradualmente nel corso dei secoli, sin dall'istituzione di questi “gardens”, nel 1759.
I fiori, gli edifici che si trovano all'interno dei Kew Gardens, oltre che il design generale di questo sito UNESCO, rappresentano una testimonianza unica dello sviluppo della scienza botanica nel corso dei secoli.
Di tutti gli edifici che possiamo ammirare all'interno dei giardini (44 in totale), solo alcuni svolgono delle funzioni diverse da quelle per le quali erano stati originariamente concepiti (la Orangerie, ad esempio, è un ristorante di lusso).
La protezione UNESCO include, oltre ai giardini botanici (il nome ufficiale, in inglese, è Royal Botanic Gardens of Kew), anche il Kew Palace e il Queen Charlotte's Cottage, che appartengono per proprietà ereditaria alla Regina Elisabetta II e sono gestiti dalla Historic Royal Palaces.
Data di iscrizione: 5 luglio 2013 Si può visitare?Si, l'ingresso è a pagamento (£ 14 per gli adulti, £ 2,50 per i bambini)

Il Palazzo di Westminster e l’abbazia di Westminster inclusa la chiesa di Santa Margherita


Il palazzo di Westminster come lo vediamo oggi è stato realizzato nel 1840 sui resti del vecchio palazzo che c'era fino al 1834, quando purtroppo venne completamente distrutto da un incendio. Il “New Palace”, come venne chiamato ai tempi per mettere in evidenza la differenza con il da poco bruciato “Old Palace”, è un esempio meravigliosamente ben costruito di architettura neo-gotica, uno dei migliori al mondo.
Con la sua forma fine ed intricata , questo palazzo ha sempre rappresentato la monarchia inglese e la religione del paese. La storia del Westminster Palace risale, infatti , all'11° secolo, quando venne costruito per la prima volta come residenza principale del Re (così fu fino al 1512).
Il palazzo, l'abbazia e la Chiesa di Santa Margherita assolvono ancora oggi alle loro funzioni originali. La storia di questi tre edifici evidenzia lo splendore di una delle monarchie più antiche della storia, che ancora oggi viaggia con il “vento in poppa” (meglio non parlare male della famiglia Reale con un britannico). Si può visitare?Si, ma possono farlo solo i residenti nel Regno Unito e solo dietro richiesta al locale membro del Parlamento (MP).La chiesa di Santa Margherita si può visitare gratuitamente.L'ingresso all'Abbazia di Westminster è a pagamento (£ 20,00 per gli adulti e £ 9,00 per i bambini). 

Torre di Londra

Torre di Londra
Uno dei simboli di Londra, questa torre è un classico esempio di architettura normanna. Costruita da Guglielmo il Conquistatore nel 1066 per proteggere Londra e il dominio normanno, nel corso dei secoli la torre è stata usata anche come prigione ed oggi viene visitata ogni giorno da migliaia di turisti.
Ad oggi la “Tower of London” è l'esempio meglio conservato, in tutta l'Europa, di torre militare dell'11° secolo. Anche le aggiunte successive, risalenti al 13° e al 14° secolo, non ne hanno affatto scalfito la bellezza, anzi, hanno contribuito a renderla più completa.
La maggior parte della storia inglese degli ultimi 1000 anni è stata plasmata anche dagli accadimenti che hanno visto protagonista proprio questo monumento di Londra, dall'incarcerazione di Re Edoardo V nel 15° secolo fino a quello di ben quattro diverse regine nel corso del 16° secolo (Anna Bolena, Caterina, Jane Grey e Elisabetta I, l'unica che riuscì a fuggire). Si può visitare?Si, l'ingresso è a pagamento (£ 24,50 alla biglietteria della Torre, £ 23,10 online).

Maritime Greenwich


Famoso per dare “ospitalità” al meridiano zero, quello che fissa l'orario di tutto il mondo, l'area di Greenwich è una delle più affascinanti ed emozionanti dell'intera Londra.
Fanno parte del Maritime, e dunque sono patrimonio dell'umanità UNESCO, il centro della città di Greenwich, il parco reale e tutti i suoi edifici.
Tra di essi, di incommensurabile bellezza sono la Queen's House, realizzata da Inigo Jones, e l'Old Royal Naval College, realizzato da Sir Christopher Wren.
Data di iscrizione: 1997 Si può visitare?Si, alcune attrazioni sono gratuite (come il National Maritime Museum), altre a pagamento (come l'ingresso al Cutty Sark e all'Osservatorio Reale).

Autore: Manila Carano - Ultimo aggiornamento:
Meteo attuale
Previsione corrente, meteo attuale
Londra, Regno Unito
Monday 05 March 2018
Ultima rilevazione ore 15:00
Temperatura:
9°C
(Min: 9°C Max: 9°C)
Umiditá:
81%
Pressione:
995.17
Vento:
6 km/H (direzione SE)
Previsione per le ore 18:00
Previsione per le ore 18:00
Minima:
7°C
Massima:
7°C
Previsione per le ore 21:00
Previsione per le ore 21:00
Minima:
7°C
Massima:
8°C
Previsione per le ore 00:00
Previsione per le ore 00:00
Minima:
7°C
Massima:
7°C