04 September 2018

Harrods Londra: cosa vedere e dove si trova. Recensioni 2019

Harrods è uno dei centri commerciali per lo shopping di lusso a Londra. Guida completa in italiano a questo negozio famoso in tutto il mondo (e presente con una sede anche in Italia).

I negozi Harrods (si pronuncia esattamente come si scrive) a Londra sono tra marchi londinesi più celebri, sia perché sono il simbolo del lusso, ma anche per le dimensioni: 300 reparti dislocati su sette piani, su oltre 80.000 mq. Tutti i giorni oltre 4.000 impiegati servono 35.000 clienti e incassano circa 1,5 milioni di sterline!
Harrods, Londra Harrods, Londra

Il proprietario attuale è la Qatar Investment Authority, che ha quote anche nel London Stock Exchange (la Borsa di Londra), nella Volkswagen, nella squadra di calcio francese Paris Saint-Germain e nella banca HSBC.

Harrods: cosa vedere, cosa vende e cosa comprare

Entrare da Harrods è come andare nella città dei prodotti al dettaglio.

La gran parte delle entrate ha un banco che fornisce informazioni su iniziative particolari e l'indispensabile e gratuita mappa del magazzino.

I reparti spaziano dal salone di bellezza al negozio di animali, dagli abiti da sposa e fino al reparto di giocattoli con prodotti marchio Harrods, una biglietteria che procura posti per eventi già esauriti ufficialmente, una scelta di oltre 150 whiskey, negozi di borse e borsette grandi firme come Gucci e Chanel dal costo di alcune centinaia di sterline, sezioni intere dedicate all'abbigliamento di lusso con marchi come Armani, orologi che costano anche oltre 10.000 pounds, e così via.

Per gli amanti dei profumi, all'ultimo piano c'è la "Harrods Perfume Hall", un dipartimento dove è possibile trovare profumi di grandi marche da acquistare, sia per sé che per fare un (costoso) regalo.

Per chi vuole fare le cose in grande, c'è la possibilità del Personal Shopper, una persona dedicata che fornirà indicazioni su cosa acquistare a seconda dei propri gusti e preferenze (e budget, ovviamente).

Numerose anche le sculture presenti all'interno della struttura, tra cui una dedicata a Lady Diana e Dodi.

Se non sapete cosa comprare da riportare come souvenir a parenti ed amici, Harrods ha una selezione di prodotti a marchio davvero interessante, dai tè fino ai giocattoli, senza dimenticare le shopping bag dal classico colore "verde Harrods" con scritta dorata (in alternativa nera con scritta dorata).

I marchi che si vendono da Harrods

Una volta entrati negli Harrods di Londra, è possibile trovare i marchi di moda dei migliori luxury retailer al mondo, come:

  • Bulgari
  • Burberry
  • Chanel
  • Chloe
  • Christian Louboutin
  • Gucci
  • Moncler

Chi compra da Harrods?

Il mito vuole che Harrods sia super-costoso.

Benché ci sono alcuni oggetti davvero fuori dalla portata della maggior parte di noi (come tavoli dal valore di oltre 100.000 sterline), possiamo dire che tante cose che vende Harrods sono accessibili a tutti (benché i prezzi siano un po' più alti rispetto alla media della città); lo ricorda anche lo slogan ufficiale del negozio, che è "Omnia Omnibus Ubique", cioè "Tutto per Tutti Ovunque".

Saldi da Harrods

Come tutti i negozi di Londra, anche Harrods fa i suoi saldi nei periodi programmati.

Può essere l'occasione giusta per trovare merce di qualità scontata o addirittura a prezzi outlet, ma solo se vi sentite abbastanza coraggiosi: la file che si forma davanti alle porte di questo centro commerciale prima dell'apertura è qualcosa di enorme.

Dove mangiare dentro Harrods?

All'interno di Harrods ci sono 4 ristoranti dove poter mangiare:

  • The Harrods Tea Rooms, noto anche come The Georgian, cui si possono trovare menù colazione, pranzo, cena e afternoon tea, creati direttamente dagli chef in-house
  • Chucs Restaurant, specializzato in piatti e sapori della riviera italiana, Chucs è la scelta migliore per chi preferisce un ristornate italiano ad Harrods
  • The Coffee Bar, non solo caffè, ma anche torte e altri dolci
  • Caviar House Oyster Bar, per gli amanti del pesce, si possono mangiare ostriche, crostacei e salmone
Mangiare da Harrods è un'esperienza unica: il cibo è di prima qualità, l'atmosfera è ovviamente unica, e ci sono menù per tutti: vegani e vegetariani, senza glutine per celiaci, allergici in generale, intolleranti, e così via.

Dove si trova Harrods: come arrivare?

Harrods si trova nella zona di Knightsbridge, a Londra centro, dove c'è anche una fermata metropolitana della linea blu (Piccadilly Line).

Una volta scesi dalla metro ci saranno le indicazioni per arrivare fino ai grandi magazzini, ma fidatevi che una volta tornati in superficie sarà impossibile non vederli.

Orari di apertura e chiusura

  • Lunedì - Sabato: 10 - 21
  • Domenica: 11.30 - 18 (le casse rimangono chiuse fino alle 12)

Il sito web e le pagine social

Se siete in Italia, ma volete comunque dare un'occhiata a quello che vende Harrods, visitate il sito ufficiale www.harrods.com, sarà l'occasione giusta per fare del "luxury shopping online".

Link alla pagina Instagram e Facebook.

Lavorare da Harrods

Per chi vuole venire a lavorare a Londra e vorrebbe tentare di entrare in Harrods, il sito ufficiale www.harrodscareers.com è il punto di riferimento dove cercare: qui ci sono tutte le informazioni sulle posizioni aperte, dal Customer Experience fino al Marketing o all'e-Commerce, chef, ristoranti, dipendenti in sala.

Sono ovviamente richieste un'esperienza precedente di tutto rispetto ed una fortissima attenzione al cliente e agli obiettivi.

La storia di Harrods

Tutto iniziò nel 1849 quando Charles Henry Harrod, un mercante di tè, apri un negozio di alimentari nella frazione di Knightsbridge, incassando circa 20 sterline la settimana.

Due anni dopo, la Great Exhibition diede grande impulso al commercio e mentre Knightsbridge cominciò a espandersi e a risalire la scala sociale, gli affari ebbero un boom. Il figlio di Charles, suo omonimo, prese il suo posto nel 1861, ricostruì e presto quintuplicò gli incassi.

Dopo il disastroso incendio del 1883, egli informò la sua clientela che le consegne sarebbero tardate "un giorno o due". Il servizio di Harrods era ormai istituito. Quando Richard Burbidge prese in mano il negozio nel 1894, creò lo slogan "Harrods serve il mondo". Inoltre, fece installare la prima scala mobile in città nel 1898. Anche a Burbidge si devono delle opere di ricostruzione.

L'attuale edificio edoardiano rosa con la cupola, uno dei più belli nell'architettura di Londra, fu progettato da Stephens e Munt ed eretto fra il 1901 e il 1905.

Louìs de Blanc aggiunse la parte posteriore negli anni '20. Le Food Halls furono decorate con fregi a mosaico e piastrelle di W J. Neatby. L'attività di Burbidge è sempre stata molto amata dalla monarchia, tanto che Giorgio V lo nominò barone.

Molti turisti sentono che la loro visita a Londra è incompleta senza una tappa da Harrods e la maggior parte non si accontenta di ammirare le 80 vetrine o le 11.000 lampadine che illuminano l'edificio; il 40% delle vendite va all'estero, imballato nelle famose borse verde muschio con la scritta in oro.

Molti londinesi possono tentare di dire che sopravvivono anche senza Harrods ma parecchi ci vanno, per un motivo o per l'altro (magari per il paziente parrucchiere per bambini o per il bar dei succhi salutari o per il vastissimo reparto delle cartoline di auguri) e quasi sempre passano dalle Food Halls per un formaggio di perfetta stagionatura, della pasticceria fine o un delizioso paté.

Cosa vedere vicino Harrods

L'intero quartiere di Knightsbridge a Londra è l'ideale per gli amanti dell'alta moda, grazie ad un elevata concentrazione di marchi e negozi che non ha eguali al mondo.

Harvey Nichols, un paradiso per le donne: interi piani di vestiti di sartoria e accessori con un quinto piano di alimentari, bar e ristoranti alla moda disegnato da Wickham & Associates.

Ci sono inoltre una moltitudine di negozi d'arredamento e di moda lungo Brompton Cross, Brompton Road, Walton Street e Fulliani Road.

Altri brand che si trovano in zona sono Zara e Primark.

Di fronte ad Harrods, i fratelli Gardiner, giunti da Glasgow nel 1830, aprirono la celeberrima The Scotch House, oggi purtroppo chiusa, che vendeva tweed e tartan.

Nei pressi di Harrods ci sono tutta una serie di ristoranti e pub, come Chapati & Karak o la Steakhouse Hawksmoor, ristoranti libanesi, pizzerie, fast food (l'immancabile Mc Donald's) e caffè come Pret-A-Manger o Starbucks.

Se amate i centri commerciali del lusso e lo shopping a Londra, non potete mancare una visita anche a Selfridges (lungo Oxford Street) e Fortnum & Mason (nei pressi di Piccadilly Circus): i tre vengono spesso messi a paragone per capire quale sia il migliore in assoluto, ma la sfida è davvero dura.

Harrods in Italia

Con l'obiettivo di internazionalizzare, nel 2003 Harrods ha aperto una filiale anche in Italia, a Porto Cervo (Via Porto Vecchio, 10), uno dei luoghi cult per le vacanze estive di lusso.

Nel 2019, Harrods dovrebbe aprire anche a Milano. Si dice anche che la Qatar Investment Authority cerchi location interessanti per aprire un punto vendita a Firenze.

Autore: Manila - LDNcity

Giudizi e Recensioni

Meteo attuale
Previsione corrente, meteo attuale
Londra, Regno Unito
Monday 05 March 2018
Ultima rilevazione ore 15:00
Temperatura:
9°C
(Min: 9°C Max: 9°C)
Umiditá:
81%
Pressione:
995.17
Vento:
6 km/H (direzione SE)
Previsione per le ore 18:00
Previsione per le ore 18:00
Minima:
7°C
Massima:
7°C
Previsione per le ore 21:00
Previsione per le ore 21:00
Minima:
7°C
Massima:
8°C
Previsione per le ore 00:00
Previsione per le ore 00:00
Minima:
7°C
Massima:
7°C