17 April 2020

Cosa vedere in Inghilterra e Regno Unito

Alla domanda su cosa vedere in Inghilterra, o in tutto il Regno Unito, non c'è una vera è propria risposta; ci sono luoghi affascinanti e suggestivi, storie e leggende, panorami e architetture. Insomma, si ha grande scelta e non si resterà mai delusi.

Spiegare a qualcuno perché è necessario visitare l'Inghilterra, o in maniera più ampia il Regno Unito, almeno una volta nella vita, in realtà, è tutt’altro che facile. In fin dei conti, l’unica vera ragione potrebbe essere: «perché esiste».

Il Regno Unito, e le quattro nazioni che lo compongono (tre sull’isola di Gran Bretagna, ovvero Inghilterra, Scozia e Galles; una sull’Isola d’Irlanda e cioè l’Irlanda del Nord) ha tutto quello che una nazione deve avere per valere il costo di una trasferta.
Cosa vedere in Inghilterra e Regno Unito Cosa vedere in Inghilterra e Regno Unito

Ha una delle capitali più all’avanguardia del pianeta quanto a moda, cinema, letteratura, stile, vita notturna e scena musicale. Ha una sua cucina tutta da scoprire, che troppo a lungo è stata relegata a torto – soprattutto da noi italiani – in Serie B. Ma soprattutto, il Regno Unito racchiude nelle sue terre una quantità inestimabile di storie e tradizioni, molte delle quali legate alle affascinanti vicende della famiglia reale o al periodo coloniale che diede ai regnanti locali quell’impero «su cui non tramontava mai il sole», tanto era vasto.

Cosa vedere in Inghilterra e Regno Unito

Non deve sorprendere, dunque, se il Regno Unito è molto di più della sola Londra, come troppo spesso capita di pensare.

Attraversandolo dalla Cornovaglia al Sutherland, e poi al di là del mare in Irlanda del Nord, si ha l’impressione di spostarsi su un intero continente più che in una singola nazione. Tanta è la varietà dei luoghi, delle culture e delle lingue, che il Regno Unito a ben vedere è una nazione di nazioni, che forse sono anche di più rispetto a quelle ufficialmente riconosciute.

Non mancano i luoghi unici, e in questa breve guida proveremo a elencarne una decina. Lo facciamo nella consapevolezza di non avere pretese di esaustività, e soprattutto certi di fare un torto alle altre centinaia di destinazioni che avrebbero meritato parimenti di essere incluse nell’elenco.

Per ragioni di spazio, ci limiteremo alle 10 che potete scoprire in seguito; alcune sono ben note al grande pubblico, altre poco conosciute addirittura ai locali.

Se hai intenzione di passare un periodo della tua vita nel Regno Unito, ecco dunque i 10 posti magici che non puoi assolutamente perderti.

Stonehenge

stonehenge stonehenge

Quando si parla di posti misteriosi e affascinanti in Inghilterra, non si può tacere di Stonehenge, e forse si è proprio obbligati a iniziare con questo luogo. È uno dei siti più antichi di tutto il paese, e nonostante i quasi quattromila anni di età, continua a sorprendere.

Questo insieme di costruzioni risale alla fine del neolitico ed è formato da una serie di enormi rocce disposte in maniera circolare e circondate da un fossato.

Nonostante le diverse teorie, nessuno può ancora dire con precisione quale fosse la funzione originaria del complesso. Così come ancora oggi molti studiosi stentano a spiegare come fosse stato possibile innalzare blocchi di una tale mole avvalendosi delle tecnologie dell’epoca, per non parlare dei dubbi su come sia stato possibile posizionare gli architravi superiori.

Ciò che è certo, è che chiunque abbia eretto questa struttura doveva possedere profonde conoscenze astronomiche poiché l’asse principale dell’intero complesso guarda alla posizione del sole durante il solstizio d’estate, mentre altri elementi dimostrano una certa sensibilità per le fasi lunari.

Il sito è stato aggiunto alla lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO nel 1986 e si trova a circa 2 ore da Londra, quindi si può considerare un'interessante gita fuori Londra da fare in un giorno.

Durham

Cattedrale di Durham utilizzata come Scuola di Hogwarts in Harry Potter Cattedrale di Durham utilizzata come Scuola di Hogwarts in Harry Potter

Fra i luoghi più magici e attrattivi dell’Inghilterra rientra sicuramente la citta di Durham, situata nell’omonima contea e dichiarata Patrimonio dell’Umanità da parte dell’Unesco sin dal 1986.

Una delle maggiori attrazioni è sicuramente la magnifica cattedrale di stile romanico, edificata a partire dall’anno mille.

Negli ultimi anni, la cattedrale è stata meta di abbondanti flussi di pellegrinaggio pagani, poiché è apparsa nelle veci del Collegio di Hogwarts in diverse pellicole della saga di Harry Potter. Gli amanti delle storie partorite dall’immaginazione di J. K. Rowling riconosceranno immediatamente la navata centrale, nonché lo splendido rosone del XVII secolo.

Edimburgo

Dall’Inghilterra ci spostiamo ora in Scozia – terra di leggende e storie senza eguali – alla scoperta di Edimburgo.

La capitale scozzese è anche uno dei luoghi più sorprendenti della nazione. Poche cose in tutto il Regno Unito ti lasceranno più a bocca aperta di quel momento in cui, entrando in città, ti si parerà dinanzi il maestoso castello, eretto sulla collina di origine vulcanica che oggi porta il nome di Castle Hill. Qui dentro sono presenti i gioielli della fu corona scozzese e anche la cosiddetta Pietra del Destino, sulla quale sedevano i nuovi regnanti al momento dell’incoronazione.

Nel patio del castello, ogni giorno alle ore 13:00 in punto un cannone spara un colpo per permettere ai cittadini di regolare l’ora.

Isola di Skye

Isola di Skye Isola di Skye

Amministrativamente l’isola di Skye appartiene al Regno Unito, ma per lingua, cultura e tradizioni rappresenta appieno un angolo di pura scozzesità.

La sua caratteristica più notevole è la discontinuità morfologica delle terre, che creano un paesaggio costiero unico. Enormi formazioni rocciose di origine magmatica, infatti, si elevano proprio a ridosso della costa. Qui è presente anche una delle catene montuose più significative della Gran Bretagna, i Cuillin, mete ambitissime dagli escursionisti e dagli avventurieri di tutto il mondo. Attenzione però: non si tratta di un’esperienza for dummies. Le condizioni climatiche sono spesso proibitive, e a ciò si deve aggiungere la quasi totale impossibilità di trovare acqua corrente potabile.

Il Selciato del Gigante (e Irlanda del Nord)

Facciamo ora un lungo salto ideale al di là del mare e arriviamo sull’isola irlandese, dove il Regno Unito ha un suo possedimento in quell’area geografica che prende il nome di Irlanda del Nord.

Qui troviamo una delle ambientazioni più spettacolari d’Europa, il cui nome è già tutto un programma: il Selciato del Gigante. Si tratta di un’ampia distesa di formazioni basaltiche a forma di colonna, formatesi probabilmente a seguito del rapido raffreddamento della lava in un periodo che potrebbe toccare i 60 milioni di anni fa. Si calcola che ne esitano circa 40.000. Le ragioni che sono alla base della formazione di queste strutture sono ben note e scientificamente dimostrabili, ma non mancano le leggende. Una di queste vuole che il selciato sia stato fatto costruire da un gigante (da qui il nome dell’area) al fine di raggiungere a piedi la Scozia e fronteggiare un suo nemico.

In verità, tutta l’Irlanda del Nord merita di essere visitata grazie alla combinazione unica di cultura, storia e paesaggi da sogno che è in grado di offrire. Nella capitale Belfast, giusto per citare un fatto degno di nota, venne costruito il leggendario transatlantico Titanic.

Dark Hedges

Com’è noto, la maggior parte delle leggende che raccontano di elfi, gnomi e altre creature mitologiche ha origine in Irlanda. E questo non deve sorprendere, se a scatenare l’immaginazione dei locali hanno contribuito paesaggi come quello di Dark Hedges, tratto di strada attraversabile percorrendo Bregagh Road. A un certo punto, i rami di due file di faggi si incontrano a metà della carreggiata oscurando completamente il cielo, soprattutto in primavera con gli alberi in fiore.

Un paesaggio da favola appunto, che chiaramente non è sfuggito a importanti sceneggiatori televisivi. A Dark Hedges infatti sono state girate numerose scene della celebre serie Tv fantasy Game of Thrones. Prenotando con buon anticipo, in queste zone possono essere effettuate visite complete e dettagliate in tutti i luoghi nordirlandesi in cui è stata girata la serie.

Le Highsands scozzesi

Luogo perfetto per sentirsi lontani dall’inquinamento e dallo stress delle grandi città, le Highlands pullulano di leggende fra montagne verdeggianti, imponenti fortezze e castelli eretti nel mezzo del nulla. Si tratta di valli e altipiani che abbracciano la maggior parte della Scozia settentrionale, poco popolose ma ricche di storia.

Qui, ogni inverno hanno luogo gli Highlands Games, una serie di competizioni sportive alternate a danze e spettacoli tradizionali che insieme concorrono a creare uno degli eventi più singolari della Scozia.

Slapton Sands

Se sogni di goderti della sana brezza marina in un luogo carico di storia e natura, Slapton Sands potrebbe essere quello che stavi cercando. Qui, se vorrai, potrai trascorrere intere giornate a pesca o a passeggio nella riserva naturale.

In alternativa, potrai visitare il memoriale dedicato ai caduti dell’Esercitazione Tiger, operazione delle forze Alleate che doveva preparare lo sbarco in Normandia, ma che finì in tragedia.

Exmoor National Park

Exmoor National Park Exmoor National Park

Exmoor è il luogo da visitarese ami brughiere, foreste, vallate e campi coltivati; un vero paradiso naturale che ti permetterà di fuggire dal caos della vita cittadina. Ma non solo. Secondo l’International Dask-Sky Association, il Parco Nazionale di Exmoor è anche il luogo più buio del paese. Pertanto, se sei appassionato di astrologia, qui potrai vedere le stelle come in nessun altro posto sull’isola.

Isola di Wight

L’isola di Wight è la più grande fra quelle appartenenti all’Inghilterra (quindi, ad esclusione di quelle di pertinenza scozzese, gallese, e nordirlandese). La sua bellezza naturale e il clima gradevole fecero sì che divenne il luogo preferito dalla Regina Victoria ove trascorrere gli inverni, nella splendida tenuta di Osborne House.

L’Isola di Wigh è abbastanza celebre anche per essere stata negli anni ’60 la Woodstock europea, consentendo l’organizzazione di tre indimenticabili edizioni di un festival musicale che ancora oggi molti ricordano con nostalgia. Sospeso per oltre quarant’anni, il festival è rinato nel 2002, e ancora oggi come allora ospita i più grandi artisti della scena pop-rock internazionale.

Autore: Manila - LDNcity

Giudizi e Recensioni

Meteo attuale
Previsione corrente, meteo attuale
Londra, Regno Unito
Wednesday 25 March 2020
Ultima rilevazione ore 12:00
Temperatura:
14°C
(Min: 11°C Max: 14°C)
Umiditá:
30%
Pressione:
1025
Vento:
4 km/H (direzione E)
Previsione per le ore 15:00
Previsione per le ore 15:00
Minima:
11°C
Massima:
14°C
Previsione per le ore 18:00
Previsione per le ore 18:00
Minima:
8°C
Massima:
9°C
Previsione per le ore 21:00
Previsione per le ore 21:00
Minima:
6°C
Massima:
7°C