Come prendere la cittadinanza e il passaporto inglese

Come prendere la cittadinanza e il passaporto inglese, consigli per diventare un cittadino britannico.

 Voto: 4.7 /5  (6 voti)
Come prendere la cittadinanza e il passaporto inglese,
Come prendere la cittadinanza e il passaporto inglese
Vuoi prendere il passaporto inglese per diventare un vero e proprio cittadino britannico, un suddito di Sua Maestà? Per noi italiani non è così complicato, ma certamente non è così facile come prendere la residenza in Inghilterra (per la quale basta semplicemente prendere la patente inglese, farsi intestare delle bollette o un contratto di affitto).
Vediamo in questa guida come poter prendere il passaporto britannico, passo dopo passo.

Chi può prendere il passaporto inglese


Il passaporto può essere ottenuto solo da chi ha la cittadinanza britannica (anche se questo non garantisce la possibilità di avere un passaporto).
Nello specifico, non possono ricevere passaporto britannico:
  • coloro sospettati di un crimine
  • chi ha subìto un ordine restrittivo da parte di un giudice sull'impossibilità di avere un passaporto o di viaggiare
  • chi non può lasciare il Regno Unito
  • chi ha ricevuto un ordine restrittivo della libertà personale da parte dell'UE o delle Nazioni Unite
Pertanto, prima di poter prendere il passaporto inglese, è importante essere un cittadino britannico.

Come diventare cittadino naturalizzato britannico


Noi italiani che siamo nati fuori dal Regno Unito possiamo prendere la cittadinanza britannica, a patto di rispettare alcuni punti fondamentali:
  • avere almeno 18 anni
  • non avere precedenti penali gravi, non aver truffato il Ministero degli Interni Britannico
  • non essere stati coinvolti in reati di immigrazione negli ultimi 10 anni
  • dimostrare che continuerai a vivere nel Regno Unito
  • conoscenza della lingua inglese
  • conoscenza della vita nel Regno Unito
  • soddisfare il requisito di residenza 
Inoltre, si deve:
  • aver vissuto nel Regno Unito per almeno 5 anni prima della domanda di naturalizzazione
  • aver trascorso non più di 450 giorni fuori dal Regno Unito durante questi 5 anni
  • aver trascorso non più di 90 giorni al di fuori del Regno Unito negli ultimi 12 mesi
  • avere il permesso a rimanere a tempo indeterminato nel Regno Unito (noi italiani possiamo)
  • non aver infranto nessuna legge sull'immigrazione mentre ci si trova nel Regno Unito
In sostanza, si può fare domanda dopo aver vissuto per 5 anni nel Regno Unito.
Per chi è sposato con un cittadino britannico, la richiesta può essere fatta dopo 3 anni.

Il modulo


Il modulo per fare domanda di diventare cittadino britannico può essere scaricato da qui (form AN). Benché sembri particolarmente ostico, peggio della dichiarazione dei redditi, è in realtà abbastanza semplice da compilare. Inoltre è possibile scaricare un allegato che spiega, per filo e per segno, quali campi compilare e quali, invece, lasciar perdere.

I testimoni


Questo potrebbe essere un punto dolente. Per poter fare domanda di cittadinanza britannica occorre avere due testimoni che giurino di conoscervi.
Entrambi dovranno conoscervi da almeno 3 anni. Uno deve essere un cittadino britannico che non abbia mai avuto problemi con la legge, l'altro un professionista di qualsiasi nazionalità: medico, avvocato, dentista, poliziotto, ecc.
Dal momento in cui avrete la cittadinanza britannica e farete domanda di passaporto sarà necessario avere ancora un testimone, questa volta un inglese professionista (con tanto di passaporto).

Il costo


La domanda di naturalizzazione come cittadino britannico non è gratuita, anzi. Per gli adulti ha un costo di 1.005 sterline (potete trovare tutte le fee qui), per i bambini di 749.
Attenzione al fatto che la fee non viene rimborsata se la domanda viene rifiutata, quale che ne sia la causa.

Il servizio di controllo dei documenti


Il consiglio è quello di usufruire di questo servizio, che ha un costo di circa 70 sterline, e che consiste nel controllare i documenti presentati, verificare la corretta compilazione della domanda, l'effettuazione di fotocopie degli originali consegnati.
Se la fase di checkup sarà stata superata con successo, allora la domanda verrà inoltrata e pagherete la fee per diventare cittadino britannico.
Ovviamente non è un servizio obbligatorio ma altamente consigliato, anche perché se mai doveste sbagliare la compilazione della domanda e vedervi rifiutata l'applicazione per uno stupido errore, sono 1.005 sterline buttate via.

Cosa accade dopo la presentazione della domanda


Avete fatto la presentazione della domanda e ora siete in attesa, ma di cosa precisamente?
Dopo 2 settimane vi arriverà una lettera con un numero di riferimento della pratica. E' importante da conservare perché si tratta di un numero univoco cui fare riferimento per qualunque contatto futuro con l'Home Office.
La lettera potrebbe anche invitiarvi a recarvi presso il più vicino ufficio postale di Londra che abbia un servizio di identificazione della persona per prelevare le vostre impronte digitali.
Dopo 6 mesi al massimo dovreste ricevere una lettera dall'Home Office che vi informa sullo stato della vostra domanda. Se essa è stata accettata verrete invitati ad una cerimonia (che si tiene nel giro di un paio di settimane) presso il proprio Register Office. Attenzione al fatto che la cerimonia non è una cosa semplicemente informale, ma fa parte della procedura di cittadinanza, tant'è che se non viene svolta entro un certo periodo di tempo la domanda viene annullata.

Prendere il passaporto inglese

Dopo aver ricevuto la cittadinanza britannica (complimenti!) è il momento di fare domanda per il passaporto. Il modulo di richiesta lo trovate qui. Per evitare truffe è importante usare esclusivamente il modulo ufficiale, evitando tutti quelli che cercano di vendere dei moduli "tarocchi".
La presentazione della domanda dovrebbe essere fatta presso quei Post Office che hanno il servizio di Passport Check & Send. Ad un costo di 9,75 sterline si avrà la possibilità di farsi controllare la domanda di passaporto per verificare che sia tutto ben compilato. Si tratta di un servizio raccomandato da Her Majesty's Passport Office.
Dopo aver inoltrato la domanda si riceverà un SMS o una lettera dell'ufficio passaporti britannico, che vi fisseranno un appuntamento per un breve colloquio. Poche domande solo per capire che siete effettivamente chi dite di essere.
A questo punto altri 15 giorni di attesa e riceverete il passaporto direttamente a casa.

Domande frequenti

Posso diventare cittadino britannico se non sono iscritto AIRE?


Si, l'iscrizione all'AIRE e la cittadinanza britannica sono due cose diverse.

Diventando cittadino inglese si perde la cittadinanza italiana?


No, si possono tranquillamente avere due passaporti senza problemi. Si avranno semplicemente due nazionalità.

Il figlio di due genitori italiani, nato in UK, diventa automaticamente cittadino britannico?

No, la realtà è ben diversa. Il figlio di due cittadini italiani, pur se nasce in Inghilterra, non è automaticamente cittadino britannico. Solitamente, dal momento in cui uno dei due genitori ha vissuto permanentemente nel Regno Unito per almeno 5 anni, diventando così un cittadino permanente, allora è possibile fare domanda di naturalizzazione del figlio.

Autore: Manila Carano - Ultimo aggiornamento:
Meteo attuale
Previsione corrente, meteo attuale
Londra, Regno Unito
Monday 05 March 2018
Ultima rilevazione ore 15:00
Temperatura:
9°C
(Min: 9°C Max: 9°C)
Umiditá:
81%
Pressione:
995.17
Vento:
6 km/H (direzione SE)
Previsione per le ore 18:00
Previsione per le ore 18:00
Minima:
7°C
Massima:
7°C
Previsione per le ore 21:00
Previsione per le ore 21:00
Minima:
7°C
Massima:
8°C
Previsione per le ore 00:00
Previsione per le ore 00:00
Minima:
7°C
Massima:
7°C